Scelte rapide home page: Salta menù | Menù principale | Menù in calce | Cerca nel sito | Newsletter |

Istituto Tecnico "A. Fossati M. Da Passano"

Istituto tecnico Fossati<br />

Dirigente scolastico: Paolo Manfredini
Indirizzo: Via Bragarina, 32/a, La Spezia
Telefono segreteria: 0187-500557
Fax: 0187-516697
www.itcfossati.it
fossati@itcfossati.it
Offerta formativa scuola

 
 

 

L'Istituto "Fossati - Da Passano" si presenta attualmente con un'offerta formativa che mantiene come punti di forza i settori di studio che l'hanno storicamente caratterizzato:

l'ambito economico - giuridico;

le innovazioni tecnologiche e l'informatica;

le lingue straniere ed il loro uso in contesti diversificati

Si propone quindi come presidio formativo "tecnologico - economico dei servizi", in grado di costruire nei giovani competenze nel campo economico, giuridico, aziendale, informatico e linguistico. Tali competenze potranno costituire un punto di riferimento per il settore dei servizi alle imprese e nello stesso tempo garantiranno una base culturale solida ed utile per l'accesso all'università; a tale scopo l'istituto predispone corsi gratuiti di preparazione ai test d'ingresso alle varie facoltà universitarie. Inoltre, l'Istituto organizza corsi per l'acquisizione di certificazioni per le lingue, per l'informatica e per "assistente bagnanti", rilasciate da enti certificatori esterni.

Il Dirigente Scolastico

Paolo Manfredini

 

 

 

 

 

L'Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "A.Fossati-M.Da Passano" è nato il 1° settembre 2007, in seguito all'aggregazione dell'Istituto Superiore "Manfredo Da Passano" all'Istituto Tecnico Commerciale "Agostino Fossati", a distanza di 30 anni esatti dallo sdoppiamento dell'allora Istituto Tecnico Commerciale "Da Passano", che aveva portato all'istituzione, nel settembre del 1977, dell'Istituto Commerciale "Agostino Fossati" nella nuova sede di Bragarina.
L'Istituto "Manfredo Da Passano", nato nel 1882 come Istituto Comunale, in concomitanza con il Liceo Classico "Lorenzo Costa", ha rappresentato per anni l'altra faccia dell'istruzione, quella tecnica, e per centoventi anni è stato punto di riferimento per la società spezzina.

L'Istituto deve il suo nome al marchese Manfredo Da Passano, esempio di alta moralità e generoso sostenitore della crescita della scuola stessa. Dopo aver ottenuto la regificazione nel 1928, divenne Istituto Statale ed ebbe così una maggiore disponibilità finanziaria, che gli permise di accelerare il proprio sviluppo e la propria espansione. Nel 1966, il 1° ottobre, si stacca la sezione per geometri, che diventa istituto autonomo con la denominazione di ITG "V. Cardarelli". Nel 1967-68 nasce la sede staccata di Varese Ligure. Nel 1969-70 si costituisce il corso programmatori. Nel 1968-69 l'istituto ha la personalità giuridica ed amministrativa. Il 1° ottobre 1970 ottiene l'autonomia la sede staccata di Sarzana, oggi ITC "C. Arzelà".
L'ultimo sdoppiamento fu appunto quello del 1977 che portò alla nascita del Secondo Istituto Tecnico Commerciale, intitolato in seguito (nel 1980) al pittore spezzino Agostino Fossati.


La nuova unità scolastica, che prese avvio a partire dall'anno scolastico 1977-78 nella nuova sede di via Bragarina, comprendeva un indirizzo amministrativo (il corso per Ragionieri), una sezione di Periti Aziendali e Corrispondenti in Lingue Estere e un corso Maxisperimentale, istituito sulla base del DPR 419/74, già prima dello sdoppiamento, nell'anno scolastico 1974-75. La presenza del Corso Maxisperimentale ha conferito fin dall'inizio alla scuola uno spiccato carattere di innovazione, sia nella tipologia dei corsi di studio presenti, sia nella didattica.

Il corso si articolava infatti già allora in un Biennio Unitario con finalità orientativa, anticipatore della riforma della Scuola Secondaria e in diverse opzioni di Triennio professionalizzante, con una fisionomia ben distinta nei diversi indirizzi. Inizialmente era possibile, al termine del Biennio maxisperimentale, scegliere fra tre filoni: Economico, Linguistico, Informatico. Gli ultimi due indirizzi costituivano per quegli anni delle vere novità; essi furono infatti i primi corsi di Liceo Linguistico e di Informatico Elettronico offerti da una scuola statale della provincia della Spezia.


La natura del corso Maxisperimentale consentiva ampia autonomia al Collegio Docenti, che poteva, ben prima dell'avvento dell'autonomia delle Istituzioni Scolastiche, apportare modifiche ai piani di studio ed ai programmi delle discipline, nella direzione di una loro sempre maggiore rispondenza alle richieste del territorio e della realtà economica e culturale della società. In seguito, e precisamente dal 1996, l'offerta formativa della scuola è stata razionalizzata e l'indirizzo economico del corso maxisperimentale è stato chiuso, in considerazione del fatto che esisteva ed esiste tuttora, all'interno dell'istituto, un corso economico aziendale.
Dall'anno scolastico 1997-98 fu introdotta anche presso il Da Passano la maxi-sperimentazione dell'istruzione secondaria tecnica: il Liceo Tecnico ad indirizzo economico-gestionale, che prevede un biennio comune e tre diversi indirizzi per il Triennio: Amministrazione e Controllo, Comunicazione e Marketing, Turistico. L'Istituto "Da Passano" assunse la denominazione di Istituto Superiore il 1° settembre 2002 con l'attivazione di un indirizzo Chimico Industriale. La denominazione di Istituto Superiore passò quindi al nuovo istituto "Fossati - Da Passano", che per i primi tre anni, fino all'anno scolastico 2009-10, ha continuato ad operare su due sedi cittadine, la sede centrale di via Bragarina 32 e la sede dell'ex "Da Passano", in Via Montepertico 1.

L'edificio in via Bragarina che ospita la sede centrale dell'Istituto Superiore "Fossati-Da Passano" e che dal prossimo anno scolastico vedrà riunito tutto l'istituto, è stato costruito in due tempi dall'Amministrazione Provinciale della Spezia. La parte più vecchia, costruita nel 1975, ha ospitato per alcuni anni anche il Liceo Artistico.
l plesso comprende 11 aule per ciascuno dei tre piani, più alcuni laboratori ed è collegato all'edificio più recente, del 1979, da un corpo di fabbrica che ospita le attrezzature sportive: palestra, piscina, sala pesi. Il plesso più recente, che si articola su tre piani, comprende aule e diversi laboratori: 5 laboratori di informatica, uno di elettronica, uno di fisica, uno di chimica, uno linguistico ed uno di arte, oltre a tre aule multimediali.
Tutto l'istituto è recintato e l'ingresso principale è sorvegliato con una videocamera. Nel terreno circostante la scuola si trovano un campo di calcio, uno di pallacanestro ed una pista di atletica. L'edificio, costruito con materiali antisismici, risulta a norma sia per quanto riguarda la sicurezza, sia per quanto riguarda la legge 104.

 

Per le corse di linea consultare l'Orario Generale Invernale di ATC.

Per le corse speciali scolastiche fare click qui.

 

Le dotazioni dell'Istituto comprendono numerosi laboratori e aule speciali destinati alle attività didattiche previste dalle diverse discipline:

 

  • laboratori per le scienze, per la chimica, per la fisica, per l'informatica, per la matematica, per le lingue straniere, per la storia dell'arte e per la contabilità aziendale.
  • aule attrezzate per attività di approfondimento e di ricerca individuale ed a piccoli gruppi 
  • biblioteca
  • auditorium
  • sale riunioni 
  • sale multimediali per le videoconferenze
  • palestra
  • sala pesi
  • piscina
  • pista da corsa
  • campi sportivi esterni

 

L'istituto persegue ormai da anni la dimensione europea nella formazione degli studenti tramite l'utilizzo di una rete tra scuole europee per la realizzazione di progetti transnazionali, la partecipazione a progetti europei e la promozione di scambi culturali con scuole partner di altri paesi dell'Unione.


L'istituto inoltre è impegnato in numerosi progetti ed attività tra cui:

 

  • Gemellaggio con la città di Bayreuth
  • Progetti Interni: progetto free space - spazi di ascolto per adolescenti, progetto per l'integrazione degli alunni disabili nella fascia dell'obbligo dell'istruzione, progetto Comenius "alunno partecipativo oggi - cittadino attivo domani"
  • Progetti con enti esterni: alternanza scuola - lavoro, progetto portale, iniziative culturali varie

 

L'Istituto ha anche una sede a Varese Ligure presso l'edificio del Comune in Via Municipio,12 A piano terra si trovano le aule, la sala degli insegnanti e un locale che funge da segreteria; al primo piano sono presenti un'aula ed il laboratorio di informatica.
Nella sede di Varese vi sono attualmente tre classi.

 

Sede di Varese Ligure:
telefono: 0187-842171
email: varese@itcfossati.it